Doppio successo per noi, della MMA Atletica BOXE, e soprattutto per il coach Garcia Amadori con le vittorie dei nostri atleti Stefano Paternò e Walter Pugliesi al BELLATOR, l’evento di una delle promotion di arti marziali miste più importanti al mondo.

BELLATOR 230 ha fatto tremare l’Allianz Cloud Milano lo scorso 12 ottobre. I match di Walter e Stefano sono stati tra quelli più commentati dai media italiani. All’estero, la main card è stata trasmessa dal vivo in varie parti del mondo: dai bar di New York alle case delle famiglie brasiliane!!!

 

Proprio dal Brasile, durante la trasmissione sul canale Fox Sports Brasil, si è rivelata una grandissima soddisfazione: è stato il match di Stefano Paternò contro l’inglese Ashley Reece a sorprendere i noti commentatori brasiliani di Bellator, Eder Reis e Mario Filho, per la sua completezza e qualità tecnica.

“molto aggressivo, di una versatilità… davvero una grande rivelazione! Per coloro che pensavano che l’italia fosse limitata al riferimento di Alessio Sakara, bene sapere che c’è un rinnovamento.”

(Cit. Mario Filho, Fox Sports Brasil )

Le parole più belle sono i fatti

Quando sono i fatti a far parlare dei nostri atleti servirebbe ben poco aggiungere ulteriori parole se non per ringraziare BELLATOR e Alex Dandi, il manager di Stefano Paternò e Walter Pugliesi, per l’opportunità di esprimere il valore di una scuola 100% italiana in uno scenario internazionale così prezioso.

Se da un lato i fatti contano ben più delle parole d’altro canto bisogna pure raccontarli!

Si va all’estero per allenarsi o ci si allena per andare all’estero?

Ormai sono diversi anni che affermiamo che non abbiamo nulla da invidiare dalle palestre estere di MMA. In questi anni, tra gli atleti italiani che si sono spesso allenati o si allenano tutt’oggi all’estero, molti hanno sempre rifiutato di incontrarci o fare sparring, alcuni sono stati sconfitti e molti dei professionisti che sono venuti alla MMA Atletica BOXE a fare sparring si sono trovati in difficoltà addirittura con i nostri dilettanti!

 

Contro i due veterani UFC, l’americano Cody McKenzie e l’inglese John Maguire, non possiamo dimenticare le vittorie schiaccianti di Paternò. Cosi come il titolo Cage Warrios conquistato all’estero nel 2018!!

Garcia Amadori e Stefano Paternò commemorando la conquista del titolo Cage Warrios, 2018

Fin qua parlavamo di MMA!

 

All’estero anche il Brazilian Jiu Jitsu di Garcia Amadori è molto apprezzato. Basta dare uno sguardo sui noti siti web: Watch BJJ, Wiki BJJ, e persino su Gracie Magazine, considerata mondialmente la rivista più importante del settore.

 

Garcia-Amadori-Anita-Torti-CampionatoItaliano2014-Boxe

Garcia Amadori e Anita Torti commemorando il titolo italiano dei pesi leggeri, 2014

Sempre all’estero abbiamo disputato i titoli mondiali di pugilato WIBF e WBO e l’europeo EBU con l’imbattuta campionessa italiana Anita Torti. Da sempre allenata dal coach Garcia Amadori, Anita ha raggiunto ai tempi la terza posizione sul ranking mondiale di pugilato femminile.

FrancescoCauli2AmadoriGarcia-NATIONENCUP-Austria

Garcia Amadori e Francesco Cauli, Austria 2008

Ancora prima, nel 2008, con il pugile dilettante Francesco Cauli, abbiamo conquistato la medaglia d’oro nel torneo internazionale delle otto nazioni, il “Nations Cup – Wiener Neustadt 2008”  svoltosi in Austria. Una vittoria in un particolare contesto che ha molto gratificato Garcia Amadori come Tecnico Federale di Pugilato.

 

MMA, BJJ e PUGILATO riconosciuti a livello internazionale sotto la guida di un’unica visione, quella di Garcia Amadori, l’ideatore del ‘METODO ‘ALL POINTS’, il metodo italiano di formazione e preparazione al combattimento che rappresenta proprio questa sua visione multidisciplinare.

Un nuovo ciclo per le MMA italiane!

Ritornando alle MMA, ecco come si allenano Stefano Paternò e Walter Pugliesi. Se da una parte abbiamo sempre avuto Stefano Paternò come alfiere del METODO ‘ALL POINTS‘, riconfermando anche questa volta la sua eccellente attuazione contro l’inglese, d’altro canto, si è attestata l’evoluzione ‘ALL POINTS’ di Walter Pugliesi, dopo circa un anno di duro addestramento strategico, vincendo il suo match contro l’italiano Fusi (che aveva fatto buona parte della sua preparazione in Irlanda nella palestra di Conor Mc Gregor!).

 

BELLATOR 230 ha segnato l’inizio di un nuovo ciclo delle MMA italiane. E siamo felici di aver partecipato portando a casa due importanti risultati.

Una scuola 100% italiana di livello internazionale per imparare le MMA c’è!!

MMA Atletica Boxe

Contattaci

Per qualsiasi informazione contattaci, ti risponderemo al più presto.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca