La  prima lezione di BRAZILIAN JIU JITSU per non vedenti si è tenuta il 07 ottobre 2014, presso la nuova sede della MMA ATLETICA BOXE a Milano in Via dei Fontanili 11.

Guidati dal Maestro Garcia Amadori, gli allievi non vedenti hanno esplorato l’area di allenamento (il tatami), hanno potuto toccare per la prima volta il kimono e provare le principali posizioni della disciplina. Un’emozionante esperienza trascorsa tra gli insegnamenti del Maestro, LE MANI attente dei non vedenti e i sorrisi di tutti quelli presenti.

Progetto in collaborazione con GDS NON VEDENTI MILANO ONLUS

IL DISABILE VISIVO E IL BJJ

La difficoltà di spostamento del disabile visivo, a causa della sua incapacità di conoscere l’organizzazione di oggetti e persone nell’ambiente, spesso è motivo di cadute e altri incidenti che possono provocare frustrazioni con conseguente rallentamento dello sviluppo motorio e/o la diminuzione dell’auto-fiducia nella conquista dello spazio. Il Brazilian Jiu Jitsu può agire a favore del disabile visivo come un fattore determinante per un percorso di auto-esplorazione così come un mezzo per sviluppare la mobilità indipendente ed un orientamento sicuro.

Al di là della capacità cognitiva e i guadagni in aspetto fisico, i benefici ottenuti possono superare ogni limite delle proprie funzionalità promuovendo miglioramenti mentali, emotivi e sociali.

Nel contempo, i valori valori universali associati alle attività sportive come la disciplina, il rispetto, concentrazione, controllo emotivo, ecc; contribuiscono anche alla vita dei non vedenti.

Contattaci

Per qualsiasi informazione contattaci, ti risponderemo al più presto.

Start typing and press Enter to search

Siamo la PRIMA Associazione Sportiva in ITALIA ad ottenere la certificazione della JJGF (Jiu-Jitsu Global Federation)