il nostro coach amadori garcia è apparso sul sito della famosa rivista men’s health per spiegare come usare il sacco da boxe

(link originale http://www.menshealth.it/fitness/lo-sport-per-te/BOXE-IL-TRAINING-CON-IL-SACCO)

BOXE: IL TRAINING CON IL SACCO DA BOXE

pagina 1

DSC_0023

Allenarsi al sacco è un esercizio completo: ti tonifica il fisico, aumenta la tua resistenza, ti rende più veloce e, dulcis in fundo, “distruggi” a pugni lo stress che hai accumulato durante la giornata, ottenendone un ulteriore beneficio!

pagina 2

DSC_0158+

Garcia Amadori, maestro della palestra MMA Atletica Boxe, fucina di talenti a Milano, esperto di MMA (o Valetudo, disciplina che include varie tecniche come boxe, brazilian jiu jitsu, kick boxing) e atleta ad alto livello, ti consiglia e ti insegna come allenarti con il sacco.

pagina 3

DSC_0001

La scelta del sacco

 

I sacchi usati nella boxe e negli sport da combattimento possono essere di diverso tipo. Oggi ci occupiamo dello “heavy punching bag” o sacco pesante (che vedi nella foto).
Le considerazioni che devi fare quando scegli un sacco per allenarti sono molteplici. 
La consistenza  del sacco influisce sulle qualità che vuoi sviluppare. Un sacco molto leggero viene usato per la velocità, ma solo quando avrai acquisito molta esperienza riuscirai a non farlo oscillare in modo esagerato. Con un sacco pesante puoi invece sviluppare la potenza, ma è indicato ugualmente per esperti proprio per la resistenza che oppone ai colpi.

pagina 4

DSC_0002

Il consiglio per chi inizia è un sacco medio sui 35/40 Kg che possa avere quindi più funzionalità. 
Il rivestimento può essere in pelle, scelta ottima ma costosa, oppure in tessuto o vinile che costano meno ma hanno lo svantaggio di usurarsi velocemente.

pagina 5

DSC_0003

Come agganciare il sacco

 

Il sacco deve resistere al suo peso e alle sollecitazioni e vibrazioni date dal carico dinamico, quindi deve essere ben assicurato a muri portanti, meglio su una struttura in ferro. Se sei in dubbio sul punto in cui fissare il tuo sacco fatti consigliare da personale specializzato.

pagina 6

DSC_0014

Il tuo spazio di allenamento

 

Il sacco si può posizionare a muro o al soffitto. L’ideale è la seconda scelta, così puoi girarci attorno durante l’allenamento: per misurare lo spazio necessario mettiti di fianco al sacco e apri il braccio teso fino a toccare il sacco, cosi da trovare il “raggio” ideale.

pagina 7

DSC_0018

Un sacco alla giusta altezza

 

L’altezza del fissaggio è corretta quando la fine del sacco ti arriva sotto l’inguine. Il pavimento deve essere ovviamente privo di impedimenti e avere caratteristiche che ti permettano una buona aderenza, per evitare di scivolare quando userai la spinta delle gambe per affondare i colpi.

pagina 8

DSC_0012

La fasciatura delle mani e la scelta dei guantoni

 

Le mani per affrontare il sacco devono essere fasciate, usando le bende da boxe a protezione della mano. La fasciatura ha la funzione di irrigidire la mano proteggendo nocche e polsi e aiuta a mantenere la giusta impostazione della mano dentro il guantone.
Guarda il video per la fasciatura delle mani
I guantoni in commercio sono di diverso tipo e ne esistono di appositi per l’allenamento al sacco, ma ti consigliamo di utilizzare un guantone da 10 once, che protegge molto bene la mano e ti abitua all’uso in previsione di un match.

pagina 9

DSC_0024

Come colpire il sacco

 

La tecnica con cui colpire il sacco deve essere corretta in modo da evitare infortuni alle mani e ai polsi. La mano deve assumere una forma ad “ariete”: il polso deve essere in linea retta con le nocche, non devi lasciare che vi siano inclinazioni tra mano e polso ma devi formare un “blocco unico” diritto come una retta che non cambia dopo l’impatto. La parte della mano formata dalle nocche dell’indice e del dito medio è la parte più dura ed è quella che colpisce il sacco, altrimenti rischi di farti male.

Guarda il video per la tecnica con cui colpire il sacco 

pagina 10

DSC_0041

I colpi della boxe

Diretto: colpo tecnico dalle diverse funzioni, durante l’incontro può essere un colpo di disturbo, di arresto, di preparazione al diretto successivo, oppure un colpo potente, portato mediante una rotazione del corpo.

(link originale http://www.menshealth.it/fitness/lo-sport-per-te/BOXE-IL-TRAINING-CON-IL-SACCO/(offset)/0 )

 

 

 

 

 

 

 

 

Contattaci

Per qualsiasi informazione contattaci, ti risponderemo al più presto.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca